Progetto LIBERTÀ E PSICANALISI

Il Progetto si avvia a Firenze nel 2012, dopo la Giornata di Studio intorno al Manifesto per la psicanalisi, opera collettiva di sei psicanalisti francesi, in occasione della sua traduzione italiana.

 

Libertà di psicanalisi

Giornata di studio sul Manifesto per la psicanalisi, Edizioni ETS, 2011, traduzione del Manifeste pour la psychanalyse, a cura di Giuliana Bertelloni.

Tavola rotonda con Michel Plon. Accademia “La Colombaria”, Firenze, 19 maggio 2012.

 

 

In seguito, a partire dal Manifesto, psicanalisti di differenti provenienze ma anche di esperienze comuni (Mario Ajazzi Mancini, Xavier Barrett, Giuliana Bertelloni, Simone Berti, Silvana Caluori, Adalinda Gasparini, Letizia Lironcurti, Vania Ori, Anna Passaponti e Alberto Zino) danno vita a una ricerca intorno a temi che impegnano la psicanalisi nel confronto con l'attualità del nostro tempo, la  formazione degli analisti e la stessa trasmissione della psicanalisi. Gli effetti di questo lavoro confluiscono in cinque giornate di studio, delle quali esistono documentazioni in testo e in audio.

 

Libertà e Psicanalisi

Studio Cartesio

Firenze, 20 ottobre 2012

 

Libertà e Psicanalisi

Accademia “La Colombaria”,

Firenze, 1 dicembre 2012

 

Il posto della psicanalisi nella società

Auditorium Cassa di Risparmio

Firenze, 13 aprile 2013.  

 

La libertà effetto dell'analisi

Auditorium Cassa di Risparmio

Firenze, 25 maggio 2013

 

L’atto analitico

Auditorium Cassa di Risparmio

Firenze, 16 novembre 2013

 

Attualmente, il Progetto sta organizzando a Firenze un Seminario collettivo,

La Cura

Il programma sarà pubblicato presto, anche su questa pagina.